La storia di Augusta

La storia di Augusta

Dopo Treviri, Augsburg è la seconda città più antica , menzionata nei documenti storici , della Germania. Nota soprattutto per i Fugger e come città della pace, la capitale della Svevia offre ancora molto di più.

Storia contemporanea su Augsburg

Augusta fu fondata dall’imperatore romano Augusto nel 15 a. C. denominato „Augusta Vindelicorum“, così che la città rinascimentale situata lungo il fiume Lech ha potuto festeggiare, nel 1985, il 2000esimo anniversario. Nel corso di pochi anni è diventata una città importante nella regione. La Maximilianstrasse odierna (la via Maximilian), una via monumentale del Rinascimento, fece parte della „Via Claudia“ che condusse fino a Verona. Fino ad oggi rappresenta l’asse principale del centro città.

A partire del 13 secolo Augusta fu Città Libera dell’Impero e un documento deliberato nel 1316 riconobbe quella libertà includendo il pieno dei diritti doganali, fiscali e legali.

Nel 15 e 1 6 secolo, Augusta divenne un centro commerciale importante in Europa, patria delle famiglie dei Welser e Fugger, che per un secolo rappresentavano una delle più ricche e potenti dinastie del mondo. Il commercio tessile in particolar modo ha contribuito all’ascesa di Augusta.
I Fugger fondarono il primo complesso di case populari del mondo (1516 – 1523), la cosiddetta Fuggerei che fino ad oggi da alloggio ai poveri cittadini di Augusta.
L’imperatore Massimiliano tenne ila dieta dell’impero di Augusta creando così il suo palcosencio politico.

Invecde il16 e 17 secolo è ritenuto l’età dell’oro per Augusta.

Dal punto di vista architettonico, Augusta è caratterizzata dall’architetto comunale Elias Holl (1573 – 1646) che costruì tanti degli edifici pubblici, per esempio il municipio, la Porta Rossa e la Casa Zeug. Inoltre non c’è da scordare Adrien de Vries che con le sue fontane diede un’impronta particolare alla città.

Tra i più famosi cittadini augustani contano tra l’altro: Jacobo Fugger (il Ricco) , Leopold Mozart, Bert Brecht, Rudolf Diesel, Helmut Haller e altri.

Centri industriali in Baviera

Augusta oggi è la terza città più grande della Baviera. Con ca. 270.000 abitanti è diventata un centro industriale di notevole importanza .

Accanto a tante instituzioni come

  • l’università
  • centro di congressi e fiere
  • centro bavarese dell’ambiente
  • sede dell’ufficio bavarese per la protezione ambientale
  • sede della camera di commercio
  • sede della camera dell’artigianato della Svevia
  • centro della diocesi di Augusta

Tante altre ditte grandi e internazionali di settori differenti hanno scelto Augusta come centro delle loro attività:

Tecnica dei dati:

  • AKDB
  • Beta Systems Software AG
  • BMK professional electronics GmbH
  • BÖWE SYSTEC AG
  • Fujitsu Technology Solutions GmbH
  • NCR GmbH
  • OFS Brightwawe Deutschland GmbH
  • PLG AG

Costruzioni meccaniche:

  • Faurecia Emissions Control Technologie, Germany GmbH
  • KUKA Roboter AG
  • MAN Diesel SE
  • manroland AG
  • MTU Onsite Energy GmbH
  • MDE Dezentrale Energiesysteme GmbH
  • Renk AG
  • WashTec AG
  • HOSOKAWA Alpine AG

Aerotecnica e cosmonautica:

  • Premium Aerotec GmbH
  • MT Aerospace AG

Altri centri industriali di altri settori:

  • betapharm Arzneimittel GmbH
  • PCI Augsburg GmbH
  • Osram GmbH
  • Dr. Grandel GmbH
  • synlab Augsburg GmbH
  • UPM GmbH
  • Freudenberg Haushaltsprodukte KG (Marke „Vileda”)
  • Verlagsgruppe Weltbild GmbH, Mediengruppe Pressedruck